Covid: Sicilia, in una settimana 72 ricoverati (+60%) in intensiva

L’ufficio statistica del Comun edi Palermo rende noti i dati sull’andamento della pandemia da Covid 19 in Sicilia e diffusi ieri dal dipartimento della Protezione civile. La settimana appena conclusa ha fatto registrare ancora un incremento di nuovi positivi, attuali positivi, ricoverati (ordinari e in terapia intensiva), nuovi ingressi in terapia intensiva e persone decedute.

I nuovi positivi in Sicilia sono 9.307, il 2,5% in più rispetto alla settimana precedente, quando già si era registrato un incremento del 32,9%. E’ invece diminuito il rapporto fra tamponi positivi e tamponi effettuati, passato dal 7,8% al 7,3%.

L’aumento dei nuovi positivi registrato questa settimana è il più alto dallo scorso gennaio.
Il numero degli attuali positivi è pari a 27.424, 3.964 in più rispetto alla settimana precedente; più 3.838 le persone in isolamento domiciliare, per un totale di 26.510. I ricoverati sono 914. Nella settimana appena conclusa si sono registrati 72 nuovi ingressi in terapia intensiva (il 60% in più rispetto ai 45 della settimana precedente). Il numero dei guariti (240.121) è cresciuto di 5.248 unità rispetto alla settimana precedente. I morti nella settimana sono stati 95 (contro le 78 della settimana precedente). A causa di alcuni riconteggi, il numero provvisorio di persone decedute attribuibili alla settimana appena conclusa è però pari a 59. Complessivamente le persone decedute sono 6.314, e il tasso di letalità (deceduti/totale positivi) è pari al 2,3% (2,4% la settimana scorsa). I ricoverati rappresentano il 3,3% degli attuali positivi (i ricoverati in terapia intensiva lo 0,4%)”.

Per quanto riguarda i morti a Palermo, in valore assoluto, dal 30 dicembre 2020 al 10 agosto 2021 si sono registrati 4.504 decessi, con un incremento di 492 unità (+12,3%) rispetto alla media degli ultimi 5 anni.