Giuseppe Urso in Trio presenta l’ultimo progetto musicale “Nake”

Mercoledì 1 Settembre ore 21.30 – Complesso Monumentale Santa Maria dello Spasimo

Il sipario della stagione concertistica “Spasimo 2021 – Musiche di una nuova alba si aprirà con uno spettacolo che sigla la collaborazione tra il Conservatorio Alessandro Scarlatti di Palermo e la Fondazione The Bras Group. La ricerca del suono, di spazi inediti e di melodie filtrate da una sensibilità contemporanea: è la musica del Maestro Giuseppe Urso in Trio che, mercoledì 1 Settembre alle ore 21.30, si esibirà nel Complesso Monumentale Santa Maria dello Spasimo. Sul palcoscenico del sito monumentale, al piano Valerio Rizzo, contrabasso e basso elettrico Stefano India, batteria Giuseppe Urso. In programma il nuovo progetto musicale Nake dello stesso Urso, docente di batteria e percussioni del Dipartimento Jazz del Conservatorio palermitano.

Il Trio, fondato nel 2017, ha all’attivo due lavori importanti per la prestigiosa etichetta giapponese Da Vinci Publishing, “Shapes” del 2018 e “Nake” uscito a fine 2020. Nella sua musica si nota un’attenzione generale alle varie forme del Jazz, all’inter-play, alle diverse culture musicali, partendo dai principi della tradizione proiettata in avanti come sonorità.  In condivisione con Giuseppe Urso, Valerio Rizzo e Stefano India hanno contribuito fortemente alla creazione del sound dell’organico con la loro creatività, attraverso le composizioni originali del Maestro Urso e di qualche rilettura personale di diversi materiali sonori.

PRESENTAZIONE DEL DISCO NAKE, DA VINCI JAZZ@2020

Nake, l’ultimo lavoro del batterista e compositore Giuseppe Urso, uscito a dicembre per la Da Vinci Publishing di Edmondo Filippini, il cui catalogo delle partiture si trova nelle più grandi biblioteche e archivi musicali del mondo con strategie innovative di cooperazione discografica. La Da Vinci d’altronde si è dedicata a presentare prodotti musicali di alta qualità e di grande valore, la produzione abbraccia tutti i periodi dal XII secolo al XXI, includendo in alcuni casi anche la world music come parte della storia umana della musica e privilegiando spesso un repertorio pubblicato, sia in formato cartaceo che su piattaforme digitali. Nake è anche disponibile anche su tutte le piattaforme digitali e già è in vendita sul sito della label giapponese. La parola dal greco arcaico significa “pelle di capra” ed ha originato il termine dialettale in uso in tutta l’Italia meridionale “naca” che significa culla, dichiarazione di appartenenza alla propria terra d’origine ed alla propria cultura. La musica di Nake è molto elegante, raffinata e colta allo stesso tempo privilegiando sempre lo sviluppo melodico e la ricerca di un suono chiaro e di derivazione europea nelle sue trame. Musica fruibile che scorre con fluida trasparenza portando l’ascoltatore verso una visione onirica e descrittiva di paesaggi immaginari. Il filo narrativo stilistico pur nella varietà è reso organico da un sound coerente in tutto l’album, e i tre musicisti non tradiscono gli studi classici accademici in seno alla concezione estetica. La spontaneità del trio, oramai consolidati, viaggiano sicuri nella tradizione del jazz europeo con incursioni minimal, world, rock, classiche e di tendenza ed una chiara predilezione per le pause e i respiri, per una musica che dia sensazioni di pace e benessere, con un equilibrio sempre ricercato, mai lezioso o patinato.

Info biglietti e prenotazioni: The Brass Group – www.bluetickets.itbrasspalermo@gmail.com, tel. 334 739 1972.