Misterbianco, domani la consegna dei lavori di ripristino della Chiesa di Santa Lucia

“Finalmente ci siamo. Molto presto la Chiesa di Santa Lucia sarà liberata dai ponteggi e riconsegnata pienamente alla nostra città. Domani, mercoledì 1 settembre, la Regione Siciliana, attraverso il Genio civile di Catania, consegnerà all’impresa affidataria i lavori di ripristino dell’edificio sacro, danneggiato due anni fa da un fulmine”. Lo rende noto Marco Corsaro, presidente del movimento civico “Guardiamo Avanti”, dopo aver incontrato il dirigente del Dipartimento regionale Tecnico Salvatore Lizzio a proposito dell’intervento programmato di sistemazione della Chiesa di Santa Lucia, in via Matteotti a Misterbianco. 
“Come “Guardiamo Avanti” – prosegue Corsaro – avevamo chiesto e ottenuto l’intervento finanziario e tecnico della Regione, a tutela di un monumento simbolo di Misterbianco. Oggi, superate alcune lungaggini, parte il cantiere dal valore di circa 100mila euro che prevede, fra le altre cose, anche l’installazione di una ‘Linea vita’ che consentirà di ispezionare e manutenere periodicamente la copertura della chiesa. Un ringraziamento va al direttore Lizzio, al Genio civile etneo e al Governo regionale per l’attenzione concessa a Misterbianco. Dopo aver sollecitato l’opera e seguito passo dopo passo l’iter – conclude Corsaro – vigileremo sulla realizzazione nei tempi prestabiliti, nell’interesse della collettività misterbianchese”.