Palermo,torna l’acqua a Villa Trabia. Gelarda e Luparello : solo un primo passo, ora potature.

“Dopo quasi otto mesi è stata finalmente sostituita la pompa ad immersione guasta che non permetteva l’irrigazione della villa” .

A darne l’annuncio il capogruppo della Lega Igor Gelarda insieme alla responsabile della Lega giovani Elisabetta Luparello. “dopo le forti pressioni mediatiche  ma anche le numerose richieste  fatte dalla Lega su Villa Trabia abbiamo finalmente  sbloccato questa vicenda della pompa che rischiava di lasciare a secco, anzi ché ha lasciato a secco nei mesi più caldi, la vegetazione storica del giardino. È un primo passo anche se le problematiche di quello che è il parco storico più grande in centro città restano gravissime.

Dalla totale mancanza di potatura degli alberi (il ficus centenario è ancora transennato con un grosso ramo per terra), al numero assolutamente insufficiente di giardinieri al suo interno. Quantomeno con questo ritorno alla normalità dell’irrigazione vedremo un po’ più di verde nei prossimi mesi. Chiederemo adesso una maggiore pulizia e la potatura immediata di tutto il patrimonio arboricolo della villa, anche a tutela dei tanti frequentatori del parco.”