“Ripuliamo Marsala”: in corso in via Favara un corposo intervento senza precedenti

L’ASSESSORE MICHELE MILAZZO: “INCREDIBILE IL GRADO D’INCIVILTÀ DI TALUNI” 

Ha richiesto un notevole impiego di mezzi e personale l’intervento, ancora in corso, pianificato dall’Amministrazione Grillo per la via Favara (la vecchia strada sul fiume Sossio) e che impegna da ieri l’Energetikambiente.

Uno sforzo operativo non indifferente, vista la quantità di rifiuti ammassati lungo la strada e nei terreni limitrofi. “Ancor più grave, afferma l’assessore Michele Milazzo, la spazzatura e i rifiuti ingombranti abbandonati lungo il letto del fiume, in entrambi i lati del vecchio ponticello, che ne avrebbero ostruito il percorso in caso di copiose piogge”. Una pulizia del letto del fiume accurata, che in quei punti non era mai stata fatta; e ciò anche grazie al fatto che l’Amministrazione è riuscita a coinvolgere nell’operazione di pulizia i proprietari dei terreni interessati.

Assieme a questi, tra l’altro, anche altri terreni limitrofi (cui si accede dalla stessa strada) presentano ampi spazi occupati da rifiuti di ogni genere, incluso il pericoloso amianto, la cui proprietà è in corso di accertamento. L’intervento di ieri dell’Energetikambiente, presente anche il consigliere Michele Accardi, si è avvalso della collaborazione di alcuni volontari che avevano ammassato i rifiuti lungo la strada per facilitare la raccolta degli operatori ecologici. “Stiamo valutando l’opportunità di chiudere al transito quella via, aggiunge l’assessore Milazzo; per questo, assieme al Comando della Polizia Municipale, ascolteremo i proprietari dei terreni interessati e verificheremo come procedere”. Al vaglio anche maggiori controlli da parte delle pattuglie dei vigili, nonché il posizionamento di telecamere per intercettare quanti abbandonano i rifiuti.