Azione Catania: Giuseppe Samperi eletto nuovo responsabile Organizzazione


Il partito di AZIONE, più precisamente il Coordinamento provinciale di Catania, ha da ieri sera un nuovo “referente per l’organizzazione”.


Si tratta di Giuseppe Samperi, 29 anni, di San Giovanni La Punta, già impegnato in AZIONE con la delega alle Politiche giovanili.
Giuseppe Samperi, che subentra al dimissionario Salvo Licciardello, è stato eletto all’unanimità dei presenti, nel corso di una riunione dello stesso coordinamento provinciale che si è svolta a San Giovanni La Punta, in un noto hotel della zona, alla presenza dei referenti provinciali catanesi del partito di Carlo Calenda che sono intervenuti al dibattito, durante il quale sono stati affrontati altrettanti importanti argomenti, sui quali si sono espressi.
Subito dopo la sua nomina, il nuovo referente per l’organizzazione “provinciale” di AZIONE, Giuseppe Samperi, ha dichiarato: “Come tutti gli altri intendo mettere al centro del nostro dibattito politico gli interessi del cittadino, per soddisfare i quali occorre identificare preliminarmente i fattori critici per la gestione della città di Catania e della provincia etnea, quindi analizzarli, discuterli, per poi proporre soluzioni. Questo è un processo complesso che il coordinamento di cui sono stato chiamato a far parte intende continuare a portare avanti, in coerenza con lo spirito    di servizio e il pragmatismo che caratterizza il nostro partito. Ringrazio chi mi ha votato e posto in me la sua fiducia, in modo particolare ringrazioe però chi mi ha preceduto, ovvero Salvo Licciardello, per il noto impegno profuso fino a oggi che è stato sempre e ampiamente apprezzato da tutti noi”.
“A nome di tutto noi –afferma il responsabile del Coordinamento provinciale  di ‘Catania in AZIONE’, Alberto Spitale,– esprimo il nostro miglior augurio di buon lavoro al neo referente per l’organizzione, Giuseppe Samperi. È una nomina che inorgoglisce e regala soddisfazione. Siamo certi che Giuseppe Samperi sia la persona giusta per rivestire questo ruolo, fatto di competenze e visione strategica. Oggi ripartiamo con fiducia anche per affrontare quelle sfide politiche che ci vedono in prima linea anche in ambito sociale, sanitario e civile che si contano numerose anche nel territorio di Catania. Sono certo che con Giuseppe Samperi si instaurerà un rapporto sinergico e di collaborazione, affinchè le tematiche di natura politica possano essere affrontate con la necessaria determinazione, così come è stato per Salvo Licciardello che ringrazio anche io e a nome di tutti”