24enne marsalese torna in carcere dopo l’affidamento in prova

Nel fine settimana appena trascorso i Carabinieri della Stazione di Salemi hanno tratto in arresto B.G. marsalese classe 97 censurato per reati di competenza ordinaria.

Il soggetto beneficiava dell’affidamento terapeutico in prova presso una comunità sita a Salemi, ma a seguito di reiterate violazioni e per l’errato comportamento avuto all’interno della comunità, in svariate diverse circostanze, l’Ufficio di Sorveglianza di Trapani, ha disposto la sospensione della suddetta misura alternativa e la traduzione del condannato presso la casa circondariale di Trapani “Pietro Cerulli“.