Bronte, Firrarello: “Nessuna Donna deve avere paura di vivere libera”

Tutta Bronte piange la morte della signora Ada Rotini, uccisa dal marito Filippo Asero che poi ha tentato il suicidio.

Particolarmente addolorato il sindaco Pino Firrarello:

“Pochi giorni fa ad Acicastello, – ha  affermato il primo cittadino – oggi a Bronte, domani non sappiamo dove, sappiamo che accadrà ancora.

Non è possibile.

Lo Stato deve punire severamente questi atti ignobili. Nessun essere umano può disporre della vita altrui.

Nessuna Donna deve avere paura di vivere libera.

Se siete vittime, – conclude rivolgendosi a tutte le donne – denunciate al Telefono Rosa ed alle Istituzioni: abbiamo il dovere di starvi vicine.

Proclameremo il lutto cittadino”.