Scuola, Caputo (FI): “Ritardo dei pagamenti a docenti precari è inaccettabile. Chiediamo interventi immediati ai ministri Bianchi e Franco”

“È inaccettabile il gravissimo ritardo nei pagamenti dei docenti precari e dei supplenti, che attendono da mesi il pagamento delle retribuzioni. È opportuna una soluzione immediata a questo problema che riguarda centinaia di lavoratori e le loro famiglie”. A dichiararlo è Mario Caputo deputato di Forza Italia all’Assemblea Regionale Siciliana. 

“Il gruppo di Forza Italia a Montecitorio – continua il Deputato – ha presentato un’interrogazione parlamentare a firma dell’on. Matilde Siracusano, con la quale si chiede l’avvio di urgenti iniziative per la soluzione dei ritardi, in modo da provvedere alla corresponsione delle retribuzioni ancora dovute.   È necessario fare chiarezza non solo per dare immediate risposte alle centinaia di docenti che attendono ad oggi lo stipendio di maggio e giugno, ma anche per evitare che possano riproporsi in futuro tali situazioni, che provocano un grave disagio al personale precario”. 

“Forza Italia a livello nazionale – conclude Caputo – si sta battendo per fare luce su questi ritardi e ha chiesto l’immediato intervento del Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi e di quello dell’Economia e delle Finanze, Daniele Franco, per garantire il pagamento degli stipendi arretrati e per evitare ulteriori disagi a questi docenti che oltre alla condizione di lavoratori precari devono anche subire ritardi nell’erogazione degli stipendi”.