11 settembre 2001, Minardo: “tutti abbiamo ancora chiaro in mente il ricordo di vent’anni fa, quando il terrorismo islamico di Al Qaeda colpì il cuore degli Stati Uniti”

“A parte i più giovani tutti abbiamo ancora chiaro in mente il ricordo di vent’anni fa, di ciò che facevamo e dove eravamo quell’11 Settembre del 2001 quando il terrorismo islamico di Al Qaeda dichiarò guerra all’Occidente e colpì il cuore degli Stati Uniti.

Credo oggi sia giusto anche ricordare che Osama Bin Laden era il capo di quei vigliacchi assassini che dirottarono quattro aerei, ne fecero precipitare due sulle Torri Gemelle, uno sul Pentagono e un altro in Pennsylvania facendo quasi 3.000 vittime. E ricordare che allora Bin Laden era ospitato, benvoluto e assistito dal Mullah Omar, alla guida dell’Emirato Islamico dell’Afghanistan e dei talebani. Vent’anni dopo il figlio del Mullah Omar, Mohammad Yaqoob, è il nuovo Ministro della Difesa del governo talebano. Vent’anni dopo i talebani sono tornati a Kabul e hanno ripristinato l’Emirato Islamico in Afghanistan. Oggi oltre a  ricordare il passato invito tutti a pensare bene a come gestire il presente e il futuro e proteggere i nostri valori, i nostri popoli e le nostre vite”.