Belpasso e Ragalna: riconfermato il taxi sociale

 

I numeri relativi alla disabilità non solo fisica ma anche sociale sul nostro territorio rendono chiaro che è sempre più necessario individuare e potenziare strumenti che garantiscano pari dignità sociale a tutti i cittadini. Per questo motivo è stato riconfermato il Progetto Mobilità Garantita dai Comuni di Belpasso e Ragalna con Pmg Italia Società Benefit: anziani, disabili e soggetti deboli potranno beneficiare nuovamente del servizio che, con l’ausilio di due veicoli attrezzati dotati di pedana elettrica, effettuerà un lavoro di accompagnamento totalmente gratuito a visite mediche, terapie, centri diurni, attività di tempo libero e socializzazione ma anche piccole faccende quotidiane che non possono essere svolte in autonomia. Il Progetto nasce, infatti, con l’obiettivo di consentire e garantire a tutti di partecipare attivamente alla vita della società, soddisfacendo il fondamentale bisogno umano di contatti e relazioni, colmando il divario tra le persone e spostando l’attenzione verso ciò che queste ultime possono fare, se le si mette in condizione di fare.

“Riproponiamo un progetto – ha dichiarato il sindaco di Belpasso, Daniele Mottache è diventato indispensabile per la nostra comunità e infatti ci ha consentito di fornire un aiuto concreto alle esigenze dei concittadini che ne hanno fatto richiesta, un numero purtroppo significativo, in costante crescita.  Esigenze primarie ed indispensabili a cui non possiamo essere indifferenti”.

La responsabile del progetto per conto di Pmg a Belpasso e Ragalna è Emilia De Vara la quale, con l’obiettivo di riattivare quanto prima il servizio diventato fondamentale per molti cittadini che lo attendono, a partire dai prossimi giorni renderà partecipi le aziende di ciò che è stato fatto grazie a loro e di quanto importante è stato il loro sostegno. L’aiuto della De Vara, sul territorio, per conto del Comune di Belpasso, saranno: Massimo Condorelli, il consigliere con delega alle Attività Produttive; Patrizia Vinci, il presidente del Consiglio Comunale che si occupa anche della Solidarietà Sociale e ovviamente il settore Servizi Sociali dei due Comuni interessati.

Una importante conferma sul terreno della solidarietà sociale è, dunque, in procinto di compiersi. Il primo atto ufficiale si è tenuto negli uffici del Comune di Belpasso alla presenza, oltre che del sindaco Motta, dell’assessore ai Servizi Sociali del Comune di Ragalna, Nino Caruso e la sua dirigente, Angela Privitera. Per Belpasso erano presenti pure i settori Servizi Sociali e Autoparco rappresentati rispettivamente da Benedetta d’Amico e Gianni De Luca con Mary Consoli. Per Pmg c’erano Antonella Di Pietro e ovviamente Emilia de Vara.