Catania: droga e valuta,1400 controlli effettuati sui passeggeri in transito

Con l’avvenuta ripresa del traffico aereo dopo il periodo di restrizione
imposto dall’emergenza sanitaria, i funzionari ADM, in servizio presso l’aeroporto di
Fontanarossa, hanno eseguito, nel corso dell’anno, 18 sequestri di sostanze stupefacenti in
possesso di viaggiatori provenienti da rotte nazionali, comunitarie e internazionali.


L’attività di servizio è stata svolta con la collaborazione dei militari della Guardia di Finanza e ha
consentito il rinvenimento di droghe del tipo marjuana, hashish e cocaina.


Nello stesso periodo è stata effettuata anche una mirata attività di controllo sulla movimentazione
transfrontaliera di denaro che ha permesso la contestazione di 39 illeciti valutari, a carico di
altrettanti viaggiatori in entrata e in uscita dal territorio nazionale, per un flusso di somme pari a
circa 537.000 euro.