Porto di Palermo: sequestrati oltre 20 kg di sigarette di contrabbando

I funzionari ADM di Palermo, unitamente ai militari della Guardia di Finanza, hanno sequestrato oltre 20 kg di sigarette rinvenute all’interno di un bagaglio e di una grossa scatola trasportata da due marittimi dipendenti di una nota compagnia di navigazione.

I due soggetti, in procinto di raggiungere il varco d’uscita, sono stati fermati dai militari delle Fiamme Gialle che, insospettiti dal loro furtivo comportamento, sottoponevano a ispezione, insieme ai funzionari ADM, il bagaglio e lo scatolone, rinvenendo 102 stecche di sigarette prive dei contrassegni di Stato e, quindi, introdotte in contrabbando nel territorio nazionale.

Entrambi i soggetti sono stati denunciati, a piede libero, all’Autorità Giudiziaria per contrabbando di tabacchi lavorati esteri (T.L.E.).

L’attività di servizio si inquadra nell’ambito della costante azione di controllo assicurata da ADM e dalla Guardia di Finanza a contrasto dei traffici illeciti che, attraverso gli spazi doganali, interessano il territorio nazionale.