Riserva Naturale dello Zingaro, per il 40° anniversario il GAL Elimos inaugura nuovo percorso multimediale

Sabato 25 settembre ore 17,00 – Riserva Naturale dello Zingaro – Ingresso lato San Vito.

Il GAL Elimos, insieme all’Assessorato regionale all’Agricoltura – Dipartimento dello Sviluppo Rurale, celebra il 40°
anniversario dell’istituzione della prima area naturale protetta siciliana inaugurando un innovativo servizio
d’informazione multimediale fruibile gratuitamente dai visitatori delle Riserva Naturale dello Zingaro.

Per celebrare il 40° anniversario della prima area protetta istituita in Sicilia nel 1981, sabato 25 settembre verrà
presentato dal GAL Elimos un nuovo servizio informativo multimediale fruibile dai visitatori della Riserva Naturale
dello Zingaro.

Lungo i sentieri della Riserva Naturale dello Zingaro verranno installate una serie di postazioni dotate di Codice QR
da cui i visitatori potranno fruire gratuitamente contenuti multimediali esclusivi relativi agli aspetti più significativi e
suggestivi dell’area protetta.

La prima postazione verrà collocata nei pressi della Grotta dell’Uzzo e permetterà di accedere tramite smartphone ad
una intervista inedita realizzata all’archeologo Sebastiano Tusa, tragicamente scomparso nel 2019, sull’importanza
della Riserva Naturale dello Zingaro per comprendere come è mutato nel corso dei millenni il rapporto tra uomo ed
ambiente nell’intera area del Mediterraneo.

Altre postazioni dotate di Codice QR verranno installate prossimamente nei luoghi più significativi dell’area protetta e
permetteranno di accedere ad ulteriori interviste esclusive a studiosi che hanno contribuito con le loro scoperte
scientifiche a far diventare la Riserva Naturale dello Zingaro una importante meta del turismo sostenibile ed un
simbolo della Sicilia nel mondo.

Il progetto di dotare l’area protetta di un innovativo sistema informativo nasce da un’idea del giornalista Vincenzo
Sottosanti ed è il frutto di una convenzione stipulata tra il GAL Elimos ed il Dipartimento dello Sviluppo Rurale e
Territoriale, diretto dal dott. Mario Candore, dell’Assessorato Regionale dell’Agricoltura, dello sviluppo rurale e
della pesca mediterranea.

Il 40° anniversario dell’istituzione della Riserva Naturale Orientata “Zingaro” – afferma Liborio Furco, presidente
del GAL Elimos- è un evento fondamentale per l’intero territorio del GAL Elimos in quanto il nostro Piano d’Azione
Locale “Terre degli Elimi 2020” si incentra sulla Valorizzazione e gestione delle risorse ambientali e naturali e sul
Turismo Sostenibile, attraverso anche la diffusione di Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione.
Oltre alla Riserva Naturale dello Zingaro – aggiunge Liborio Furco- nel territorio del GAL Elimos ricadono altre
aree naturali protette di straordinaria importanza come le Riserve Naturali di Monte Cofano, delle Saline di Trapani,
dello Stagnone di Marsala. A queste si aggiungono il Parco Nazionale dell’isola di Pantelleria e l’Area Marina
Protetta delle Egadi. Attualmente il GAL Elimos è impegnato in progetti di sviluppo territoriale anche in queste aree
e la celebrazione del 40° anniversario dell’istituzione della Riserva Naturale dello Zingaro è soltanto l’inizio di un
percorso di promozione territoriale promosso dal GAL Elimos insieme a 73 soggetti pubblici e privati che hanno
preso parte alla Strategia di Sviluppo Locale di Tipo Partecipativo che verrà portata avanti fino al 2023.