Licata, in corso i lavori di messa in sicurezza della via Marconi

Licata (Ag). Procedono i lavori per consolidare il costone roccioso che sovrasta via Marconi, la strada che collega la Marina alla piazza Progresso. Un intervento, quello disposto dall’Ufficio contro il dissesto idrogeologico guidato dal governatore siciliano Nello Musumeci, che vanno avanti celermente. L’impresa Fresta di Santa Venerina, che si è aggiudicata l’appalto per un importo di tre milioni di euro, ha già realizzato circa 130 metri – sui trecento previsti – di palificata con cordolo ai bordi della via Nestore Alotto, che sta a monte. Alla fine dei lavori, prevista entro la metà del 2022 e alla cui direzione partecipa anche l’Ufficio progettazione di Palazzo Orleans, sarà installata anche un’inferriata parapetto. Sull’intera parete, che ha un’estensione di circa 12 mila metri quadrati, verrà invece collocata una rete metallica con una geostuoia in grado di facilitare la crescita della vegetazione e contrastare, allo stesso tempo, le infiltrazioni d’acqua.