La Polisportiva Marsala Doc. presente alla terza edizione dell’Half Marathon di Cefalù

Alla ripresa della Grand Prix regionale Fidal di mezze maratone non poteva certo mancare la Polisportiva Marsala Doc.

Alla terza edizione dell’Half Marathon di Cefalù la società biancazzurra è stata, infatti, presente con quattordici atleti. E tutti – nonostante il grande caldo e un percorso molto duro, che si snoda tra il lungomare e il centro storico patrimonio dell’Unesco e che propone una salita molto selettiva da ripetere quattro volte – hanno profuso il massimo delle loro energie psico-fisiche.

Tra i marsalesi, il primo a tagliare il traguardo è stato il giovane Michele Galfano, che con il tempo, ottimo, di 1 ora, 30 minuti e 10 secondi è stato 16esimo assoluto, su circa 250 partecipanti, e secondo nella categoria SM (fino a 34 anni d’età). Assai pregevoli anche le prestazioni di Thierry Maximilien Morgana (1:35:16), 41esimo assoluto e 12esimo nella SM45, e del formidabile Michele D’Errico (1:36:11), come al solito primo nella SM65. A seguire, hanno poi tagliato il traguardo posto sul lungomare di Cefalù anche Silvio Giardina (1:38:39), ottima anche la performance (quarto nella SM55), Demetrio Rizzo (1:47:12), Antonio Pizzo (1:49:45), Giuseppe Cerame (1:52:22), Ignazio e Luca Cammarata, padre e figlio, che hanno chiuso con lo stesso tempo (1:53:45), con Cammarata junior al primo posto nella categoria “Promesse”. A completare il quadro, per la società del presidente Filippo Struppa, sono state le belle prove di Sebastiano Rizzo (1:54:17), del neo iscritto Edoardo Di Sarno (1:55:51), di Matilde Rallo (1:59:38), Gianpaolo Graffeo e Vincenzo Contrino. E domenica prossima, a Trapani, c’è il classico appuntamento con il Trofeo “Sale e Saline”.