Dall’anteprima di Trapani agli incontri di Marsala: Glocal Sud, il Festival del Giornalismo Digitale

Con la proiezione della docu-inchiesta “Matteo Messina Denaro – il superlatitante”, giovedì 30 settembre a Trapani si aprirà Glocal Sud, il Festival del Giornalismo Digitale, dall’1 al 3 ottobre a Marsala

Con l’anteprima di giovedì 30 settembre, alle ore 20:30, presso il Chiostro di San Domenico dove sarà proiettata la docu-inchiesta “Matteo Messina Denaro – il superlatitante” di Giovanni Tizian e Nello Trocchia – sarà presente uno degli autori, Trocchia, evento in collaborazione con l’associazione “Trapani per il Futuro” e il quotidiano “Domani” -, si aprirà la prima edizione di Glocal Sud, il Festival del Giornalismo Digitale, organizzato da Anso, Tp24 e Google News Initiative che proseguirà poi da venerdì 1 fino domenica 3 ottobre prossimi a Marsala presso “Palazzo Fici”, sede della Enoteca Strada del Vino Marsala.

Glocal Sud proporrà incontri, seminari e dibattiti, con i massimi esperti del mondo del giornalismo e della comunicazione, ci saranno pubbliche proiezioni di inchieste e documentari, workshop e seminari.

E a proposito di seminari, sono dieci quelli confermati e accreditati dall’Ordine dei Giornalisti di Sicilia per il riconoscimento dei crediti formativi nel corso delle tre giornate del Festival a Marsala. Le iscrizioni su piattaforma Sigef si chiuderanno il 29 settembre. I crediti formativi riconosciuti sono due per ogni seminario.

Glocal Sud, la versione “meridionale” di Glocal, quest’anno si affianca al festival varesino che torna in presenza e festeggia i suoi primi dieci anni. La decima edizione è in programma a Varese dall’11 al 14 novembre, con quattro giorni per parlare, ascoltare, sperimentare e riflettere attorno a un tema: il tempo. Perché se dieci anni sono un tempo ancora decisamente breve per un’esperienza compiuta, rappresentano un’eternità se si guarda all’evoluzione del mondo digitale.

 A riflettere attorno al tema del tempo sono stati chiamati molti i giornalisti nazionali e internazionali per dibattere del tempo che il lettore dedica all’informazione, del valore di un giornalismo lento, ma anche di intelligenza artificiale e sostenibilità economica, grande tema d’attualità per il quale ormai il tempo scarseggia.

Organizzato da Varesenews, in collaborazione con l’Ordine dei Giornalisti della Lombardia, ANSO – Associazione Nazionale Stampa Online e il supporto di molte realtà del territorio, Glocal 2021 si presenta nella sua formula più tradizionale: un fitto calendario di incontri con i maggiori esperti del mondo della comunicazione e dei media, workshop e laboratori dedicati agli studenti delle superiori e universitari.

«La rivoluzione digitale sta reinventando lo spazio ma soprattutto il tempo – dice Marco Giovannelli, direttore di Varesenews, presidente di Anso e ideatore di Glocal e tra i relatori di Glocal Sud a Marsala -. Negli ultimi anni internet ha rivoluzionato il modo in cui si lavora, in cui si acquista, come si comunica e come si legge: un cambiamento che ha reso la vita più facile e veloce, ma che porta con sé sfide complesse. La tecnologia ha semplificato molti compiti, ma ha accelerato il nostro modo di lavorare, non solo quello dei giornalisti, quello di tutti noi. La pandemia poi ci ha messo di fronte a una realtà che avevamo ormai dato per scontato: il nostro tempo è prezioso, dev’essere quindi di qualità. E il tempo è prezioso anche per i lettori. Si meritano un giornalismo di qualità».

Glocal Sud è patrocinato da Regione Siciliana – Assessorato Attività Produttive, Unioncamere Sicilia, Camera di Commercio di Trapani, Comune di Marsala, Associazione Siciliana della Stampa e Ordine dei Giornalisti di Sicilia. Partner e sponsor del Festival il quotidiano “Domani”, Pro Loco Marsala 2.0, Airgest, Bussolaweb, Enoteca Strada del Vino Marsala Terre d’Occidente e Donnafugata.

Per tutte le info potete collegarvi al sito internet del Festival: www.glocalsud.it o alla pagina facebook: https://www.facebook.com/glocalsud