Erice: Romana Petri inaugura la nuova stagione dell’Incontro con l’Autore all’Istituto Scolastico ‘Florio’

Sarà Romana Petri, considerata dalla critica una delle migliori autrici italiane contemporanee, ad aprire il ciclo di Incontri con l’Autore organizzati per l’anno scolastico 2021-2022, come ormai da tradizione, dall’Istituto Alberghiero ‘I. e V. Florio’ di Erice. L’appuntamento è in programma mercoledì 29 settembre alle ore 17 presso il Complesso Convento San Carlo, in via Guarnotta, a Erice Centro Storico.  

Dopo il successo di Pranzi di famiglia, Romana Petri torna a raccontare di Lisbona, le sue ombre, i suoi intrighi, con “La rappresentazione”, un romanzo che esplora i suoi confini, e li supera. 

“In quella famiglia sembrava sempre che tutti interpretassero un ruolo imparato male, ma che non sapessero nemmeno più essere se stessi perché quello, forse non l’avevano imparato mai”. 

Lisbona è una delle città europee che ha saputo meglio preservare il suo carattere dato dal fascino un po’ retrò con i vecchi tram che sferragliano e quei caffè frequentati un tempo da scrittori come Fernando Pessoa o José Saramago. Una città scenografica, posizionata su sette colli e in riva al fiume Tago, impreziosita dalle note del Fado, che la scrittura raffinata e scorrevole di Romana Petri fa venire voglia di tornare a esplorare. Una grande città di mare popolare e malinconica, battuta dal vento, che solo un altro scrittore italiano ha saputo e sanno descrivere: Antonio Tabucchi.  

In questo romanzo tornano i personaggi di ‘Pranzi di famiglia’ e del capolavoro dell’autrice ‘Ovunque io sia’, ma la bellezza dei libri dedicati alla storia della famiglia Dos Santos sta anche nel fatto  che “ciascun romanzo può essere letto a sé”, giacché il nuovo testo è “interessante anche per chi non ha mai letto i due precedenti volumi”. 

Romana Petri vive tra Roma e Lisbona. Editrice, traduttrice e critica letteraria, collabora con «La Stampa», il «Venerdì di Repubblica», «Corriere della Sera» e «Il Messaggero».
Ha scritto tra romanzi e ottenuto prestigiosi premi e riconoscimenti, tra i quali il Premio Mondello, il Rapallo-Carige e il Grinzane Cavour. È stata finalista due volte al Premio Strega.
Le sue opere sono tradotte in Olanda, Germania, Stati-Uniti, Inghilterra, Francia e Portogallo. 

“Siamo felici di iniziare anche per questa nuova stagione scolastica la nostra rassegna letteraria – dice la preside Pina Mandina – con nomi di prestigio; autori e autrici di opere grazie alle quali offriremo ai nostri studenti, agli affezionati lettori, oltre che ai docenti, momenti di rinnovate riflessioni e di condivisione incentrati sui libri, indispensabili strumenti di crescita e confronto che la scuola non perde mai di vista. Siamo pronti per un nuovo anno ricco di lavoro, impegno e partecipazione”.L’ingresso è contingentato nel rispetto delle misure anti Covid-19 vigenti; è, pertanto, necessaria la prenotazione all’indirizzo mail cordaro.valentina@alberghieroerice.edu.it  entro il 27 settembre.