Acireale. All’AIAS il convegno: “Prevenzione e imprudenza. Verso una scienza consapevole”

La Diocesi di Acireale, con il patrocinio del Comune di Acireale e della Regione Siciliana, e la disponibilità dell’A.I.A.S., organizza Giovedì 30 settembre 2021, alle ore 20.30, nella sala convegni Anderhub in via Lazzaretto 65, Acireale (sede A.I.A.S.)  un convegno dal titolo “PREVENZIONE E IMPRUDENZA. VERSO UNA SCIENZA CONSAPEVOLE”Il relatore è il prof. Bruno Cacopardo, Direttore Malattie Infettive Garibaldi – Nesima e membro del Comitato Tecnico Scientifico della Regione Sicilia.

I lavori, dopo il saluto di mons. Antonino Raspanti, vescovo della diocesi di Acireale e vice presidente della Cei, saranno condotti dall’ avv. Lucia Leocata.

È gradita la prenotazione via mail, con la possibilità di far pervenire domande e dubbi evento2021.covid@gmail.com

L’evento potrà essere seguito in diretta sulla pagina facebook della diocesi di Acireale.

Il prof. Bruno Cacopardonel presentare il convegno, afferma: “La medicina è anche prevenzione primaria e secondaria, calcolo di predittività. Occorre una conoscenza scientifica e medica che possa tradursi in informazione da veicolare a tutti i livelli della popolazione, affinché ciascuno possa con consapevolezza e libertà assumere atteggiamenti rispettosi del bene proprio e altrui”.

L’emergenza Covid – osserva il vescovo mons. Antonino Raspanti – non è ancora superata. E’ importante prestare ascolto alla gente. La pandemia ci sollecita a coltivare il dialogo tra scienza e società, istituzioni e cittadini.  Abbiamo il dovere, in particolare come comunità ecclesiale, attraverso una corretta informazione, di aiutare a superare le criticità che caratterizzano questo tempo”.