Glocal Sud presenta “Piccoli Borghi”, il progetto di data journalism per la valorizzazione dei territori “minori”

A Glocal Sud, il Festival del Giornalismo Digitale dal 1 al 3 ottobre a Marsala, verrà presentato il progetto di data journalism “Piccoli Borghi Italiani – Territori in movimento”. L’iniziativa è promossa da Anso in collaborazione con Google News Initiative e propone un progetto che valorizzi il giornalismo del territorio dando voce proprio a questi Piccoli Borghi.

Un lavoro giornalistico avanzato che utilizza le diverse piattaforme digital, ognuna con il proprio linguaggio, per fornire una rappresentazione completa del Paese attraverso la valorizzazione e il recupero delle sue realtà “minori” e meno conosciute. Fuori dai soliti itinerari, esistono luoghi suggestivi e abbandonati da secoli, in cui riecheggiano le storie delle persone che li hanno abitati. Luoghi che rappresentano la memoria d’Italia.

Succiso, Santa Fiora, Corinaldo, Squillace, Valle d’Angelo, Poggioreale (il cui reportage è stato realizzato da Tp24), sono solo alcuni dei Piccoli Borghi (qui il progetto www.ipiccoliborghi.it) raccontati dal progetto che si propone due finalità sostanziali, una editoriale:ogni testata racconta il territorio e permette di farlo conoscere a una platea più ampia. Un lavoro dal basso con una regia unica grazie al coordinamento di Anso. Un’attività giornalistica di qualità e che acquisti un nuovo valore di ampio respiro; e poi c’è quella Divulgativa: il progetto Piccoli Borghi permette di far conoscere realtà minori, tradizioni, personaggi e luoghi di cui altrimenti non si avrebbe notizia e le cui storie andrebbero perse.

Glocal Sud è patrocinato da Regione Siciliana – Assessorato Attività Produttive, Unioncamere Sicilia, Camera di Commercio di Trapani, Comune di Marsala, Associazione Siciliana della Stampa e Ordine dei Giornalisti di Sicilia. Partner e sponsor del Festival il quotidiano “Domani”, Pro Loco Marsala 2.0, Airgest, Bussolaweb, Enoteca Strada del Vino Marsala Terre d’Occidente e Donnafugata.