Seus, Badagliacca (Csa Cisal): “Società senza cda, situazione insostenibile”

“La società Seus 118, una delle principali partecipate della Regione Siciliana, è ormai da settimane senza una guida solida a causa del mancato rinnovo del cda: una situazione di stallo intollerabile e insostenibile che mette a rischio il servizio e ritarda gli stipendi dei lavoratori e su cui non sono accettabili giochetti politici di sorta.

Chiediamo che il Governo Musumeci e l’Ars assumano le dovute decisioni, evitando il caos in un settore fondamentale specie in questo momento di pandemia. Non accetteremo rinvii o perdite di tempo sulla pelle dei lavoratori”. Lo dice Giuseppe Badagliacca del sindacato Csa Cisal.