giovedì, Aprile 25, 2024
HomeScuola & FormazioneScuole vandalizzate, Cgil acquista due computer per il Liceo Regina Margherita e...

Scuole vandalizzate, Cgil acquista due computer per il Liceo Regina Margherita e il Danilo Dolci

Oggi la prima delle due consegne. Cirino:  “Un piccolo gesto per ribadire il messaggio  che la scuola appartiene alla comunità”.

“Abbiamo deciso contribuire, con un piccolo gesto di solidarietà concreta, acquistando due computer, e apprezzando la gara di solidarietà che si è creata per il Liceo Regina Margherita. Auspichiamo che altri  interventi e supporti simili promossi dai cittadini per riacquistare strumenti e arredi danneggiati avvengano anche per altri istituti presi di mira dai vandali nei giorni scorsi e depredati”, dichiara il segretario Flc Cgil Palermo che oggi, con una delegazione del sindacato della Scuola e Università della Cgil Palermo, si è recato nella sede del liceo, a Ballarò, per la consegna del computer alla presenza del dirigente scolastico Domenico Di Fatta.
 “Abbiamo  scelto di donare, nei prossimi giorni, uno dei due computer al Liceo Danilo Dolci di Partinico, che ha subito recentemente gravi atti vandalici – aggiunge Fabio Cirino –  Oggi siamo qui al Liceo Margherita per  ribadire,   semplicemente,  con un piccolo gesto, che la scuola appartiene alla comunità e va difesa sempre, concretamente, perché è il luogo dove si costruisce il futuro, un luogo che non può e non deve contemplare atti distruttivi, furti e vandalismo ai danni di chi ogni giorno, mattone dopo mattone, costruisce la società del domani e degli studenti, privati dei mezzi del loro arricchimento”. “Ringrazio la Flc Cgil Palermo – ha dichiarato il dirigente scolastico Domenico Di Fatta – a nome dell’intera comunità scolastica, per l’attestazione di solidarietà e vicinanza manifestata nei confronti del Liceo Regina Margherita, a seguito del raid vandalico perpetrato ai danni della scuola un paio di settimane fa. Il dono di un computer fisso alla scuola è un gesto concreto e allo stesso tempo simbolico che fa capire all’intera comunità scolastica di non essere sola”.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

ULTIME NEWS