Torna il ciclo di seminari “I musei della restanza”

Dopo la pausa estiva, torna il seguitissimo ciclo di seminari online “I musei della restanza. Il museo come strumento di partecipazione, conoscenza, salvaguardia e promozione dei territori”, organizzato dall’Associazione per la conservazione delle tradizioni popolari – Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino in collaborazione con la Società Italiana per la Museografia e i Beni Demoetnoantropologici (SIMBDEA) e l’International Council of Museums (ICOM Italia).

Un progetto che si propone di illustrare come i musei, diventati icona del patrimonio comunitario diffuso, sia materiale che immateriale, siano in continua trasformazione. Un aspetto fondamentale del museo moderno è, infatti, l’apertura al territorio; non più esclusivamente santuario della memoria ma luogo di frizione in continua rinegoziazione con i processi identitari del paesaggio antropico di cui fa parte. Il museo diventa un’entità diffusa, in cui i saperi tradizionali e contemporanei, il “saper fare” del territorio, diventa il principale soggetto espositivo. I musei affrontano le sfide della produzione culturale contemporanea come soggetto rizomatico, come rete, come entità permeabile, in connessione con le dinamiche culturali che li circondano.

Giovedì 7 ottobre alle 17, in streaming, si terrà una tavola rotonda sul volume Musei e patrimonio culturale immateriale. Verso un terzo spazio nel settore del patrimonio”.
Ne discuteranno Elisa Bellato, Valentina Lapiccirella Zingari, 
Claudio Rosati, Emanuela Rossi, Vita Santoro. Coordinerà Rosario Perricone.

Link di partecipazione con ZOOM: (obbligatorio per la richiesta di riconoscimento crediti e attestati con ore di frequenza):

https://zoom.us/meeting/register/tJcoce2upj4jHtSG2DO7rwTk3r4TJkjX9qqX

link per la diretta:

www.facebook.com/MuseoMarionette

www.youtube.com/channel/UCB4FEyRenKlkSNrgVi-SCkw