Trapani. Riparte la scuola teologica-pastorale “Una casa per narrare” con sedi in diversi centri della Diocesi

Martedì 19 Ottobre partiranno i nuovi percorsi della scuola teologica- pastorale “Una casa per narrare” dedicata agli adulti che desiderano approfondire  i temi legati alla fede, alla Chiesa e al Concilio Vaticano II. Gli incontri si svolgeranno come di consueto il martedì ed il giovedì nella fasce pomeridiane e serali, nel rispetto delle misure sanitarie e nella consapevolezza che in qualsiasi momento, se necessario ed opportuno, si potrà proseguire nella forma a distanza:

  1. Il I anno del biennio partirà in due vicariati e precisamente a: 

·         Trapani                                 (Seminario – Scuola Teologica, h. 20:00);

·         Calatafimi Segesta*            (Maria SS. Consolatrice, h. 18:30 il martedì)

Alcamo*                               (Gesù Cristo Redentore, h. 18:30 il giovedì).

  1. Il II anno del biennio proseguirà in due vicariati e precisamente a: 

·         Trapani                                 (Seminario – Scuola Teologica, h. 18:30);

·         Castellammare del Golfo  (S. Rita, h. 18:30).

“In questo secondo anno segnato dalla pandemia ma proteso verso il cammino sinodale che la Chiesa italiana sta intraprendendo avvertiamo tutti il bisogno di narrare il vissuto credente delle nostre comunità in questi anni difficili ma fecondi di vie nuove per l’annuncio del Vangelo, la cura della fraternità e la testimonianza della carità”, afferma il direttore della scuola don Fabio Pizzitola.

L’iscrizione alla nostra Scuola Teologica pastorale avviene mediante presentazione dei parroci (il modulo è scaricabile dal sito della diocesi e disponibile presso le parrocchie): il contributo previsto è di 20 Euro annui per il biennio; i moduli compilati andranno fatti pervenire in segreteria a Trapani (Seminario – Scuola Teologica: martedì e giovedì, h. 18:00 – 19:30; tel. 0923-568122) o via e.mail (scuolateologica@diocesi.trapani.it) entro Giovedì 14 Ottobre.