Poste Italiane: nuove installazioni nei piccoli comuni madoniti, attivi 2 ATM Postamat a Gratteri e Alimena

Prosegue l’impegno di Poste Italiane verso i territori con meno di 5mila abitanti promosso dall’amministratore delegato Matteo Del Fante durante gli eventi con i “Sindaci d’Italia”.

In provincia di Palermo il percorso di nuove installazioni fa tappa nei comuni di Gratteri (con meno di mille abitanti) e Alimena (circa 1.900) con l’attivazione di due ATM Postamat di ultima generazione disponibili per i cittadini – rispettivamente in via Nuova e in via Tenente Consolo – sette giorni su sette e in funzione 24 ore su 24.

I nuovi ATM Postamat consentono ai cittadini di effettuare operazioni di prelievo di denaro contante, interrogazioni su saldo e lista dei movimenti, ricariche telefoniche e di carte Postepay, oltre al pagamento delle principali utenze e dei bollettini di conto corrente postale. Gli sportelli automatici sono inoltre dotati di monitor digitale ad elevata luminosità e di dispositivi di sicurezza innovativi, tra i quali una soluzione anti-skimming capace di prevenire la clonazione di carte di credito e un sistema di macchiatura delle banconote in caso di attacco criminoso.

I due sportelli automatici di ultima generazione sono solo gli ultimi di un piano di installazioni che ha interessato i piccoli comuni del Madonita con nuovi Postamat attivi a Geraci Siculo, Sclafani Bagni, Scillato, Lascari, Pollina e Castellana Sicula, a conferma della presenza capillare dell’azienda sul territorio e dell’attenzione che riserva alle realtà locali.

Il piano di interventi dedicati ai comuni sotto i 5mila abitanti proseguirà nei prossimi mesi, in coerenza con i principi ESG sull’ambiente, il sociale e il governo di impresa, rispettati dalle aziende socialmente responsabili, che contribuiscono allo sviluppo sostenibile del Paese. Per seguirne l’effettiva realizzazione è possibile consultare il sito web  www.posteitaliane.it/piccoli-comuni.