Scritta omofobica sulla scalinata Alessi a Catania,Mangano: “scritta discriminatoria”

MANGANO: “Una scritta discriminatoria che non si cancella con una spugna ma con una attenta campagna di educazione di cui la politica deve farsi carico”

Catania – “Una scritta che “imbratta” tutta la città di Catania quella realizzata con della vernice bianca sulla Scalinata Alessi, uno degli angoli storici della città e luogo di ritrovo di tanti giovani catanesi”.

Lo scrive in una nota Sandro Mangano, coordinatore regionale del Dipartimento di Libertà civili di Forza Italia, commentando l’episodio e puntando sull’importanza dell’educazione ai giovani. 

“Una scritta discriminatoria – prosegue Mangano – e con una chiara lettura di una ‘ignoranza sociale’ di cui la politica deve farsi carico perché queste non sono frasi che si cancellano con una spugna, ma rimangono incise nella vita di molti. Una responsabilità che non si può ignorare e a cui invece si deve fare immediatamente fronte con dei progetti fattivi di sensibilizzazione che devono partire dalle scuole e arrivare alle famiglie sino a giungere a quella che ormai oggi viene definita una società allargata”.

Nei prossimi giorni Mangano proporrà, all’Ars, la realizzazione di una campagna regionale per la lotta alle discriminazioni e all’omofobia “Paura del diverso, ricchezza da scoprire” affinché tali atteggiamenti e atti discriminatori possano essere combattuti alla base per produrre una reale evoluzione culturale.Area degli allegati