Milan Club “Paolo Maldini”: due giornate memorabili con Franco Baresi a Marsala

Sono state due giornate bellissime e soprattutto memorabili quelle che il Milan Club “Paolo Maldini” di Marsala ha vissuto la scorsa settimana.

Due giornate impreziosite dalla presenza di Franco Baresi, Capitano con la C maiuscola di quel Milan stellare degli anni novanta. Di quel Milan giustamente ribattezzato “degli Invincibili”.Il campione rossonero è arrivato in Sicilia, in compagnia dello scrittore Federico Tavola, per presentare il suo ultimo libro “Libero di sognare” e ha scelto Marsala come prima tappa della sua kermesse letteraria. Con loro una delegazione regionale dell’AIMC, composta da Felice Gitto e Pippo Castorina.Atterrato a Punta Raisi nel tardo pomeriggio di martedì scorso, Baresi è stato ospite per la cena in un ristorante del centro, dove è stato accolto da oltre centocinquanta tifosi andati letteralmente in brodo di giuggiole non appena ha varcato la soglia del locale.Così, tra cori e canti, si è consumata una vera e propria festa rossonera, mentre su uno schermo gigante passavano le immagini della gara di Champions League tra il Porto e il Milan.Abbiamo visto volti felici di gente che si è commossa fino alle lacrime. Mentre il Capitano, che ha mostrato tutta quella signorilità sempre riconosciutagli sul campo, firmava autografi o posava per una foto.Baresi, per nulla stanco, ha continuato a far compagnia ai tifosi del Milan Club Paolo Maldini fin quasi alla mezzanotte. Tutto senza mai perdere il sorriso. Un sorriso spesso diventato una divertita soddisfazione di fronte alla colorita passione di alcuni supporters, che hanno mostrato la loro fede rossonera in maniera davvero pittoresca.La simpatia di Federico Tavola ha poi messo la ciliegina sulla torta a una serata che è già storia.

All’indomani, di prima mattina, si è svolta presso il chiostro dell’ex-convento del Carmine la presentazione del libro.Di fronte a “spalti gremiti” il Presidente del Milan Club di Marsala Vito Silenio Sorrentino ha ringraziato gli ospiti e i presenti, tra i quali l’Assessore allo Sport Michele Gandolfo che ha portato il saluto dell’Amministrazione Comunale, patrocinante l’evento.Poi Umberto Li Gioi e Piero Pellegrino hanno dialogato con Baresi e Tavola. Che hanno raccontato la genesi del libro e alcune delle tante storie che si intrecciano tra le sue pagine. Accompagnate da aneddoti di vita rossonera.Le domande del pubblico e l’intervento di Pasquale Marino, allenatore marsalese, hanno chiuso la giornata.Il Capitano è quindi ripartito alla volta di Ribera, lasciando dietro di sé il ricordo di momenti indelebili.