Azione, Coordinamento Provinciale Catania: “cordoglio e sostegno dopo i danni del maltempo”

CATANIA E LA SUA PROVINCIA IN GINOCCHIO. IL COORDINAMENTO PROVINCIALE DI AZIONE, I GRUPPI TERRITORIALI DI CATANIA E DELLA PROVINCIA ETNEA  ESPRIMONO  PROFONDO CORDOGLIO PER LE VITTIME DEL NUBIFRAGIO E SOSTEGNO A QUANTI SONO STATI COLPITI E SUBITO DANNI.

“Catania e la sua provincia in ginocchio. Oggi è il giorno della riflessione, della vicinanza alle famiglie che hanno subito gravi lutti, danni materiali ed economici”.
Così il coordinamento provinciale di AZIONE, i gruppi territoriali di Catania e della provincia etnea “in AZIONE” esprimono  profondo cordoglio per le vittime del nubifragio e sostegno a quanti sono stati colpiti dall’evento estremo.
“Non è il momento delle polemiche e delle accuse -fanno sapere il Coordinatore provinciale di AZIONE, Alberto Spitale, e il responsabile dell’organizzazione Giuseppe Samperi, interpretando il pensiero di tutti gli “azionisti” catanesi- bensì il momento del silenzio che precede la richiesta di aiuti e attenzione su un problema importante come il dissesto idrogeologico e i cambiamenti climatici. Temi –aggiungono e concludono i due esponenti provinciali di AZIONE- che non possono più essere trascurati perché tutto questo ha una ricaduta in termini economico sociale e ancora più grave in termini di vite umane. Rinvii e ritardi non sono più ammissibili e noi del coordinamento provinciale di Azione vigileremo affinché nessuno venga lasciato da solo”.