Asu, Scavone scrive al ministro Orlando: «Un Tavolo tecnico per la stabilizzazione»

L’assessore al Lavoro e alle politiche sociali, Antonio Scavone, ha inviato una lettera al ministro del Lavoro, Andrea Orlando, con cui, dopo le precedenti inviate a giugno e settembre, torna a sollecitare l’istituzione di un tavolo tecnico per risolvere la questione dei 4500 lavoratori Asu, impiegati da oltre vent’anni negli enti locali siciliani, e che attendono ancora di essere stabilizzati. Una stabilizzazione che, precisa l’assessore, è prevista da una specifica norma regionale, l’art. 36 della legge regionale 9/2021, impugnata dalla Presidenza del Consiglio dei ministri. 
«La mia lunga storia politica – evidenzia Scavone –  ha sempre puntato su due precondizioni essenziali: il rispetto reciproco e la ricerca del dialogo. Tuttavia devo registrare, con non poca amarezza, che in questo caso questi strumenti non hanno funzionato. Ma una cosa è certa: la vicenda degli Asu è ancorata a un rispetto di equità sociale che va rivendicato a gran voce. E questo è quello che farà il governo regionale fino alla fine del proprio mandato».