Campionato Mondiale Techno 293: ottimo piazzamento per gli atleti della Società Canottieri Marsala

Concluso il Campionato Mondiale Techno 293 a Torbole, sul lago di Garda. Gli atleti della Società Canottieri Marsala, che hanno partecipato nelle categorie Under 13 e Under 17, sono stati accompagnati dal coach Davide La Vela, che li ha supportati in questi giorni intensi a causa delle condizioni meteo sfavorevoli, ma anche di grande impatto emotivo per l’alto livello dei surfisti in gara. In particolare, è stato un campionato lungo, della durata di ben 6 giorni, con 15 prove disputate, caratterizzato quasi sempre da raffiche di vento molto forti.

Presenti alla competizione, che ha incoronato i nuovi campioni del mondo della tavola, oltre 300 regatanti provenienti da 21 nazioni. Un finale di stagione di altissimo livello che ci ha visto partecipi con Alessandro Patti, nella categoria Under 17, e Cesare Genna, nella categoria Under 13.

“I nostri ragazzi hanno dovuto gareggiare alle 8 del mattina con 5 gradi e vento molto forte, fino a 35 nodi – ha commentato il tecnico della Società Canottieri Marsala, Davide La Vela -. Nonostante le condizioni meteo fossero molto difficili, ci siamo fatti valere portando a casa un grandissimo risultato: Cesare Genna, alla sua prima esperienza internazionale tra gli Under 13, ha concluso 11^ maschile e 4^ del suo anno. Un risultato sorprendente che mi fa ben sperare per la prossima stagione agonistica. Tra gli Under 17 ha gareggiato Alessandro Patti, anche lui alla sua prima regata internazionale, che si è difeso bene arrivando 40 ^ della Flotta Silver. Sono molto fiero dei miei ragazzi – conclude il coach – e del lavoro fatto finora. Adesso dobbiamo accelerare con gli allenamenti, visto il vantaggio climatico rispetto agli altri Paesi, così da eliminare il gap e giocarci il podio per il prossimo anno”.