TEATRO: al Selinus di Castelvetrano “Antonio e Cleopatra”

Al Teatro Selinus di Castelvetrano il 7 novembre alle 17.30, Antonio e Cleopatra, spettacolo di Filippo Gessi con la regia di Andrea Collavino, una produzione Scena Nuda di Reggio Calabria. Sul palcoscenico Filippo Gessi e Teresa Timpano.

Antonio e Cleopatra è, tra i drammi storici di Shakespeare quello che maggiormente riflette le dinamiche del binomio amore-morte, ma anche passione-razionalità, ragion di stato e vita privata, ragione e sentimento. È insomma un testo che indaga sull’essere umano nella difficoltà di scegliere. La tragica vicenda dei due amanti adulti che vivono il loro amore con l’intensità di due adolescenti, con l’energia tempestosa e distruttiva della gioventù. Cosa può la volontà di fronte al desiderio? Come sciogliere un nodo così stretto? Nella disputa continua e interminabile di Antonio e Cleopatra c’è il mistero dell’Amore che tutto muove e che fa dei due protagonisti le vittime e i carnefici di loro stessi. Un’isola è, quella sulla quale  stanno, messa sotto la lente d’ingrandimento della loro fama. Niente di quel che dicono e fanno è privato, come ai nostri giorni i reali d’Inghilterra, ad esempio, chiacchierati e spiati per nutrire la fame di gossip, che ora come allora non cede all’età.