Viabilità, interventi da due milioni di euro per le strade del Nisseno

Partono gli interventi da due milioni di euro voluti dal governo Musumeci per risanare tre arterie della provincia di Caltanissetta. Questa mattina l’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, ha preso parte, negli uffici del Genio civile, alla consegna dei lavori di manutenzione e risanamento delle Strade provinciali 23, 24 e 38, fondamentali per i collegamenti fra i centri del Vallone nisseno. Presenti il commissario del Libero Consorzio di Caltanissetta e ingegnere capo del Genio civile Duilio Alongi, tecnici e funzionari degli enti coinvolti, i deputati regionali Michele Mancuso e Ketty Damante, e le imprese aggiudicatarie dei lavori.  «Sulla viabilità provinciale – dichiara l’assessore Falcone – ci siamo assunti la responsabilità di supportare le ex Province ridotte ai minimi termini, con ingenti fondi e progetti attesi da anni, benché ciò non fosse di nostra diretta competenza. Il Genio civile è stato protagonista di questi interventi, trasformandosi in braccio operativo della Regione su lavori pubblici e infrastrutture, grazie all’impegno di tutti i funzionari. Oggi il governo Musumeci investe ben due milioni di euro nel Vallone nisseno, recependo il grido d’aiuto di cittadini e imprese sul recupero di strade da lungo tempo prive di cura e manutenzioni».  Per quanto riguarda la ripartizione dei fondi, destinati dalla Regione al Libero consorzio di Caltanissetta, ammonta a 800 mila euro il finanziamento per i lavori sulla Sp 23, via di collegamento tra Serradifalco, Montedoro e Mussomeli. Alla Sp 24, invece, sono stati stati destinati 600 mila euro per la manutenzione straordinaria del tratto fra la Sp 23 e Milena. Infine, sono previsti interventi di riqualificazione per altri 600 mila euro sulla Sp 38 Mussomeli-San Cataldo.