“X edizione di Blue Sea Land”: protagonista l’Istituto Abele Damiani di Marsala al Parco

Continuano sulla cresta dell’onda le performance degli studenti dell’Alberghiero “Abele Damiani” di Marsala, partner della X edizione Blue Sea Land , l’evento internazionale che si è svolto a Mazara dal 27 al 31 ottobre 2021, presso l’ Area show cooking , stand centrale del dipartimento della pesca mediterranea, nella Piazza della Repubblica.

La manifestazione, organizzata dal Distretto della Pesca e Crescita Blu, con il supporto della Regione Siciliana  e dell’Osservatorio della Pesca del Mediterraneo,  ha richiesto all’Istituto Alberghiero “Abele Damiani” la predisposizione di alcuni servizi per la migliore  riuscita dell’iniziativa, al fine di elevare e valorizzare  le bontà enogastronomiche e le eccellenze dei  prodotti ittici del territorio siciliano.

Core business dell’evento è stata la  Blue Economy, l’economia della responsabilità, individuale e collettiva, che parte dal mare, dalla Sicilia, ma che non si esaurisce nel mare e con il mare.  La X edizione Blue Sea Land  è stata il laboratorio  privilegiato della Blue Economy, attraverso incontri scientifici,  eventi culturali  e spettacoli culinari.  E’ stata un’occasione di scambio e confronto, per guardare al futuro con una visione di ecosostenibilità sociale, economica ed ambientale.

Il team esperto di docenti e studenti dell’Alberghiero Damiani ha partecipato alle sessioni mattutine della manifestazione, cimentandosi in show coking,  abbinamenti cibo-vino e preparazioni flambè. La cultura mediterranea è stata protagonista indiscussa della ripartenza e i docenti dell’Abele Damiani, tra i quali il prof. Paolo Austero,  con le giovani promesse dell’Istituto  hanno deliziato i palati degli avventori, fra cui ristoratori, giornalisti,  critici enogastronomici e figure istituzionali., creando ricette del territorio siciliano, esaltando e valorizzando la tipicità dei nostri mari e celebrando così l’apoteosi del gusto. Nella preparazione dei piatti, una particolare attenzione è stata rivolta ai prodotti realizzati con i grani antichi della tradizione siciliana, come la Jolanda di russello trafilata al bronzo, cotta in guazzetto di rana pescatrice , zucca e patata americana affumicata, un vero ripudio di odori, sapori  culture.  Presenti all’evento di portata internazionale, il Presidente del Distretto Cosvap Nino Carlino,il Dirigente generale della Regione Sicilia Dario Caltabellotta e l’Assessore alla pesca in Sicilia Tony Scilla, che hanno gustato ed apprezzato i piatti sapientemente preparati dal team del Damiani. Dopo la partecipazione al Forum italiano dell’Export, una nuova ed importante esperienza formativa per gli studenti marsalesi, che hanno mostrato impegno e serietà. “Una scuola proiettata nel futuro con professionalità  e competenze mirate – ha affermato il Dirigente Scolastico, dott. Domenico Pocorobba – una scuola che offre agli studenti una formazione completa e favorisce un sicuro ed agevole inserimento nel mondo del lavoro”