Distretti produttivi, insediata la nuova Consulta delle 23 filiere riconosciute dalla Regione

L’assessore regionale delle Attività produttive Mimmo Turano ha insediato, oggi a Palermo, la rinnovata Consulta dei distretti produttivi della Regione siciliana.  «L’insediamento della Consulta non è solo un atto formale – sottolinea l’assessore Turano – ma l’inizio di un percorso condiviso con le filiere produttive siciliane che ha l’obiettivo di sfruttare al meglio le risorse della prossima programmazione europea e tutte quelle aggiuntive. I distretti hanno già dimostrato di avere le idee chiare per quanto riguarda la valorizzazione del brand Sicilia e delle attività di internazionalizzazione, ma credo sia fondamentale anche tenere presente le missioni del Pnrr, in particolare per quanto riguarda la digitalizzazione, l’innovazione e la transizione ecologica». La Consulta, organismo di coordinamento e concertazione, è presieduta dall’assessore ed è composta da un rappresentante di ciascuno dei 23 distretti riconosciuti dalla Regione, dal dirigente generale e dal dirigente del servizio “Zes e altri interventi agevolativi” del dipartimento Attività produttive, da un esperto del Nucleo di valutazione e verifica degli investimenti pubblici del dipartimento della Programmazione. Nel corso dell’incontro è stata anche presentata l’opportunità di essere presenti a Expo Dubai attraverso il “Sicily and more desk”, una struttura pensata dall’assessorato, in collaborazione con la Camera di Commercio italiana negli Emirati Arabi Uniti, che per un anno intero promuoverà i distretti produttivi siciliani a Dubai.