Marsala: evade dai domiciliari, arrestato dallo Polizia di Stato

I poliziotti del Commissariato di P.S. di Marsala, lunedì scorso, hanno dato esecuzione all’ordinanza di aggravamento di misura cautelare emessa dal GIP presso il locale Tribunale a carico del marsalese S. F., classe 1992, già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, adesso ristretto presso la Casa Circondariale di Trapani.

L’uomo, già agli arresti domiciliari poiché convolto nell’ambito dell’operazione “Jummer”, che consentiva di disarticolare un sodalizio criminoso dedito ai furti in danno di sportelli bancomat della provincia, veniva sorpreso dai poliziotti fuori dalla propria abitazione per ben 3 volte, rendendosi così responsabile del reato di evasione. L’ultimo episodio di evasione veniva riscontrato nella serata dello scorso 4 novembre, allorquando S.F. veniva intercettato da una volante della Polizia di Stato, in Corso Calatafimi alla guida di una bicicletta. Questi, nella circostanza, si opponeva ai poliziotti facendo resistenza attiva e  profferendo frasi minacciose ed oltraggiose nei loro confronti. Dopo le formalità di rito S.F. veniva condotto presso la Casa Circondariale di Trapani in stato di arresto.