Rifiuti in Sicilia. Tamajo: “Richiamo alla responsabilità da parte di tutta l’ARS”

“Un  richiamo e una presa di responsabilità da parte di tutta l’Assemblea in merito alle problematiche sui rifiuti in Sicilia”. Queste le parole del deputato Edi Tamajo e componente della commissione Ambiente in Ars, dopo l’audizione a Palazzo dei Normanni dell’assessore all’Energia Daniela Baglieri. 

“Una presa di responsabilità e collaborazione che deve andare oltre ad ogni gioco politico e territoriale. Mi sembra doveroso ringraziare  l’Assessore Baglieri, che attraverso la sua disponibilità ci ha illustrato oggi in aula, le eventuali risoluzioni ed i possibili scenari di una tematica che ha messo sotto scacco la Sicilia da oltre 20 anni. D’altronde la relazione finale redatta dalla commissione antimafia dona una fotografica chiara e plastica di ciò che sono stati i rifiuti in Sicilia”. 
Continua il deputato regionale.  “Questo sistema malato è ovvio che va arginato da parte di tutti. Sono convinto che oggi, ognuno di noi dovrebbe lasciare alle spalle le proprie logiche politiche e le proprie appartenenze per convogliare (ognuno come può) ad una stagione di collaborazione nella risoluzione di questa tematica. Chi accusa l’Assessore ai Rifiuti  di immobilismo a parer mio sbaglia.

Il ddl. 290 ossia la riforma dei rifiuti incardinata all’Ars e l’avvio della stagione dei termo valorizzatori sono due dei tempi importanti di questo assessorato. Eliminiamo l’ostruzionismo, la demagogia, lo “sfascismo “ , e diamo tutti una mano per un problema che riguarda tutta la Sicilia”.  Conclude.