Marco Bestetti: “Forza Italia Sicilia un modello da seguire”

Il coordinatore nazionale dei giovani elogia il lavoro di Miccichè

“Se vogliamo far tornare Forza Italia alle percentuali degli anni migliori il modello esiste già e non c’è bisogno di inventarselo ed è quello siciliano”. Ad affermarlo è Marco Bestetti, coordinatore nazionale Forza Italia Giovani, intervenuto all’apertura della kermesse del partito azzurro in corso a Mazara del Vallo. “La nostra – afferma Bestetti, che è stato anche il primo eletto fra i consiglieri comunali azzurri alle amministrative di Milano – è una comunità politica straordinaria. Ogni volta che guardo i nostri ragazzi negli occhi vedo la Forza Italia del futuro, dei prossimi 20 anni. Vedo in loro la garanzia assoluta dei nostri valori, dei princìpi delle battaglie inaugurate da Silvio Berlusconi nel 1994 che potranno andare avanti. Se sapremo ripartire dal modello Sicilia – chiude Bestetti – sono certo che il partito saprà riconquistare le posizioni che merita. Berlusconi ha scelto qui in Sicilia un grande amico come Gianfranco Miccichè e dobbiamo continuare ad avere fiducia sul lavoro che sta facendo”.

“Il gruppo giovani di Forza Italia è una felice risposta all’anti politica” afferma dal palco di Mazara del Vallo Andrea Mineo, coordinatore regionale di Forza Italia Giovani. “Ci sono tantissimi ragazzi azzurri eletti nelle amministrazioni comunali, tanto nelle grandi città quanto nei piccoli paesi. Ovunque siamo presidio di rettitudine e competenza grazie allo spazio e alla fiducia che da sempre ci riserva al presidente Gianfranco Micciché. Nell’ultimo anno i numeri del movimento giovanile di Forza Italia sono più che raddoppiati. “La svolta? Nella prima ondata del Covid, siamo diventati una famiglia e non ci siamo mai fermati – conclude Mineo. – Ci hanno definito la cantera azzurra, un vivaio di giovani che lavora per il bene e il futuro del paese”.

“Crediamo nella differenza delle donne rispetto agli uomini come valore aggiunto – ha detto Annamaria Testone, coordinatrice regionale azzurro Donna Sicilia. – Il Pnrr prevede al suo interno una serie di misure che favoriscono le donne, a partire dalla tutela delle donne incinte non deve uscire dal mercato del lavoro. Sarebbe bello pensare ad una legge che recuperi il periodo della gravidanza, e ci stiamo lavorando”.

“Credo sia molto importante istituire la figura del Garante regionale della terza età – ha aggiunto Sparacino, coordinatore regionale di Forza Italia Seniores Sicilia – in un momento in cui i diritti degli anziani vengono ignorati, manca una voce istituzionale capace di intervenire. Per questo motivo, abbiamo elaborato un disegno di legge, primo firmatario il nostro capogruppo, Tommaso Calderone che, approvato in commissione all’Ars, la prossima settimana dovrebbe arrivare in Aula e diventare legge”.