Catania, Musumeci all’ex Santa Marta: entro l’anno demolizione conclusa

Procedono a buon ritmo i lavori di demolizione del dismesso ospedale Santa Marta-Villermosa, a Catania. Lo ha constatato il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, questa mattina, nel corso di un sopralluogo al cantiere, accompagnato dal direttore del Dipartimento regionale tecnico Salvatore Lizzio e da una rappresentante della ditta esecutrice.  «L’intervento per abbattere quel brutto fabbricato risalente agli anni Cinquanta – sottolinea Musumeci – procede finalmente spedito e siamo fiduciosi che sarà completato entro l’anno, come da programma. Restituiremo così dignità e visibilità allo splendido edificio settecentesco che era stato inglobato nel complesso edilizio sanitario e riqualificheremo questa importante area  urbana di circa 4 mila metri quadrati nel cuore del centro storico»..  Finanziate dalla Regione Siciliana, le opere di demolizione sono coordinate dagli uffici del Genio civile etneo. Una volta concluso l’abbattimento delle strutture recenti dell’ex nosocomio, si procederà al restauro del retrostante palazzo settecentesco, che ospiterà gli uffici della Soprintendenza, e alla realizzazione di una piazza antistante in cui verrà inglobato anche il giardino esistente.