Risultati Eduscopio 2021: primeggia l’Istituto Abele Damiani di Marsala

L’“ABELE DAMIANI”  DI  MARSALA  PRIMO TRA GLI ISTITUTI TECNICI TECNOLOGICI  IN PROVINCIA DI TRAPANI PER  INDICE DI OCCUPAZIONE DEI DIPLOMATI.

La scelta della scuola superiore è una scelta difficile ed importante, che può cambiare la vita di ogni studente. Scopo fondamentale dell’istruzione secondaria di secondo grado  è quello di  creare le condizioni per le quali gli studenti possano intraprendere con successo il passo successivo nelle proprie traiettorie di vita. La Fondazione Giovanni Agnelli ha elaborato un progetto dal titolo Eduscopio , con  l’obiettivo di confrontare i diversi istituti dello stesso territorio, che offrono percorsi formativi analoghi, e valutare gli esiti successivi della formazione secondaria – i risultati universitari e  i successi lavorativi dei diplomati – per trarne delle indicazioni di qualità sull’offerta formativa delle scuole da cui essi provengono. Eduscopio, essendo uno studio rivolto agli studenti e alle famiglie, fa una distinzione tra i percorsi che preparano al meglio per l’Università e quelli che aiutano gli studenti ad entrare facilmente nel mondo del lavoro.

La maggior parte degli studenti che hanno conseguito un diploma tecnico e circa l’80% dei diplomati che hanno frequentato un istituto professionale si orientano verso l’ ingresso nel modo del lavoro.

Da un confronto effettuato da Eduscopio tra i diversi istituti della provincia di Trapani, suddivisi per tipologia, è emerso che nel 2021, osservando l’indice di occupazione dei diplomati, tra gli Istituti Tecnici settore tecnologico, primo in classifica si trova  l’Istituto  Tecnico Agrario Abele Damiani di Marsala con il 34,32% dei diplomati che ottengono un lavoro nei primi due anni dal diploma, per almeno sei mesi. Anche l’indirizzo Professionale Alberghiero ha una buona percentuale di occupazione  e ciò conferma la valenza formativa dell’Istituto Superiore “Abele Damiani”in termini di agevole inserimento lavorativo dei diplomati. La missione principale degli istituti tecnici e professionali è infatti proprio quella di fornire competenze adeguate e immediatamente spendibili in termini lavorativi, curando in particolare la delicata fase di avvicinamento e ingresso al mondo del lavoro (transizione scuola-lavoro).

L’Istituto collabora infatti con le risorse presenti nel territorio, attraverso apposite convenzioni che vengono effettuate prima del diploma e nel corso del triennio. Gli stages aziendali hanno lo scopo di far sperimentare direttamente agli studenti il processo produttivo all’interno di una unità operativa,  con affiancamento da parte di un lavoratore esperto o di un tutor aziendale. Questa attività rappresentano  un prezioso sussidio per aiutare i giovani a essere protagonisti delle proprie scelte, attraverso esperienze concrete nelle quali sperimentare le proprie attitudini e dare risposta alle proprie aspirazioni. Nonostante le difficoltà strutturali, dovute all’interdizione delle 16 aule e della storica Aula Magna, alla mancanza di una palestra idonea e di impianti di riscaldamento funzionanti, l’Istituto Damiani ha sempre cercato di risolvere in tutti i modi tali criticità, perseguendo negli anni una mission condivisa e costruendo un’immagine della scuola , che tiene conto di un  patrimonio di esperienza e  professionalità.