Hospice di Modica sotto il mantello di San Martino, patrono delle cure palliative

L’Hospice di Modica, in occasione dell’11 novembre Giornata Nazionale delle Cure Palliative, ha celebrato la ricorrenza per il giorno di san Martino. Infatti, la leggenda racconta che il Santo, allora giovane soldato, decise di tagliare il suo mantello per offrirlo come ristoro a un mendicante infreddolito. Da questo gesto risale l’origine delle Cure Palliative. Il termine palliativo deriva infatti dal latino “pallium”, ovvero Mantello che protegge, avvolge, riscalda e dà pace: è il senso delle stesse Cure Palliative.  

Gli operatori e i volontari della Lilt che operano all’Hospice di Modica da sette anni, in convenzione con l’ASP di Ragusa, hanno voluto celebrarla insieme ai pazienti e ai familiari ospiti della struttura. 

Scopo della Giornata è quello di sensibilizzare e informare la cittadinanza al tema del diritto alle cure di ogni persona – affetta da una malattia inguaribile o terminale – di ricevere un’adeguata risposta alla propria sofferenza fisica e psicologica. Cure volte a migliorare il più possibile la qualità della vita sia della persona ammalata che della sua famiglia.