Presentata la nuova edizione della Scuola EMAS Ecolabel Sicilia

La prima per la quale i corsisti potranno fruire di appositi voucher formativi a copertura delle spese di iscrizione.

Nel corso di una apposita conferenza stampa, ieri 15 novembre, l’Assessore regionale dell’istruzione e della formazione professionale Roberto Lagalla ed il Presidente del GAL Nebrodi Plus Francesco Calanna, hanno voluto sottolineare l’importanza dell’avvio della nuova edizione della Scuola EMAS Ecolabel Sicilia, la prima in digitale, nonché la prima perla cui partecipazione gli aspiranti corsisti in possesso dei necessari titoli, potranno fruire della copertura delle spese di iscrizione attraverso i voucher formativi previsti dal “PROGETTO GIOVANI 4.0 – nuova edizione – AVVISO N. 42/2021” del Dipartimento dell’Istruzione, dell’Università e del Diritto allo Studio (https://www.sicilia-fse.it/documenti-e-dati/documenti/avviso- 422021-progetto-giovani-4-0-nuova-edizione).

La Scuola EMAS Ecolabel Sicilia (https://www.scuolaemasecolabelsicilia.it) riconosciuta, su iniziativa del GAL Nebrodi Plus, dal Comitato Italiano per l’Ecolabel e l’Ecoaudit e sostenuta da un vasto e molto qualificato partenariato pubblico/privato, con la pubblicazione dei bandi di selezione (https://www.scuolaemasecolabelsicilia.it/bandi-avvisi/) ha infatti cominciato a muovere i primi concreti passi.

L’attività formativa proposta, che si configura quale percorso di alta formazione, (Master di I livello) intende infatti soddisfare la necessità di garantire l’accesso delle organizzazioni (sia private sia pubbliche) a quelle importanti forme di registrazione e certificazione ambientale derivanti dai regolamenti europei (EMAS ed Ecolabel UE), che gli indirizzi del “Green deal” europeo, della strategia “Farm to fork”, della strategia di transizione ecologica nazionale, nonché quelli del PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) rendono ancor più attuali.

Per l’anno formativo 2021/2022 sono in pubblicazione:

  • Il bando di ammissione al CORSO PER AUDITOR E CONSULENTI AMBIENTALI EMAS (MASTER I° LIVELLO SE – RA)

Settore Agroindustria (CODICE NACE 10 – 11) email: segreteria@scuolaemasecolabelsicilia.it website: www.scuolaemasecolabelsicilia.it PEC: galnebrodiplus@pec.it

Settore Gestione Impianti Trattamento Rifiuti e Acque Reflue (CODICE NACE 37, 38, 39)

  • Il bando di ammissione al CORSO PER CONSULENTI AZIENDALI ECOLABEL con
    orientamento prevalente per i servizi diricettività turistica (MASTER I LIVELLO – SEE – CA)

per la selezione di un numero massimo di discenti pari a 120 (n. 60 per ognuno dei due corsi). Il termine di
scadenza per la presentazione delle istanze di ammissione fissato dai bandi è quello del 30.11.2021,
mentre le attività didattiche avranno inizio il 4.2.2022 e termine entro il 30.11.2022.

Il Presidente Calanna, nell’introdurre la conferenza stampa ha voluto sottolineare come l’impegno del GAL
Nebrodi Plus nel farsi carico del gravoso compito della conduzione della Scuola, abbia riscontrato
l’apprezzamento istituzionale del competente ramo dell’Amministrazione Regionale attraverso
l’introduzione dei corsi nel panorama di quelli per la cui frequenza è possibile fruire dei predetti voucher
formativi.

L’Assessore Lagalla si è, in particolare, soffermato sull’innovatività dell’approccio seguito dall’Assessorato
che, a differenza che nel passato, intende privilegiare le iniziative formative che provengono dai territori e
che ne interpretano adeguatamente i fabbisogni, e non la stanca riproposizione di schemi non più attuali.
L’aiuto concepito con i voucher, infatti, intervenendo sui singoli richiedenti, è ben lungi, infatti, dal
configurarsi quale finanziamento agli enti di formazione.

Alla conferenza stampa hanno preso parte anche i rappresentanti di diversi partner tra i quali il dott.
Giuseppe Cuffari dell’ARPA Sicilia, responsabile del settore dei marchi ambientali, che ha inteso
sottolineare la continuità istituzionale assicurato dall’Agenzia anche a questa edizione della Scuola e la
disponibilità dell’Agenzia ad accogliere presso le proprie strutture le fasi pratiche previste dai corsi,
nonché il prof. Antonino Galati dell’Università di Palermo che, nel sottolineare l’estrema esiguità delle
organizzazioni siciliane registrate EMAS o certificate Ecolabel, la Scuola potrebbe colmare il deficit
formativo certamente ancora presente nel settore e rappresentare importante ed attuale opportunità di
qualificazione soprattutto dei giovani professionisti.

In chiusura il Presidente del GAL Francesco Calanna ha richiesto, ricevendo concrete rassicurazioni al
riguardo, la possibilità di prorogare al 31 dicembre di questo anno il termine per la presentazione delle
istanze di riconoscimento dei voucher da parte dei professionisti aventi titolo.