Trapani: notificato ricorso volto ad ottenere il finanziamento per la palestra “Pinco”

Notificato il ricorso in ordine all’attribuzione del punteggio ed alla graduatoria dell’avviso pubblico “Sport e Periferie” 2020, per il quale il Comune di Trapani aveva candidato a finanziamento l’impianto “Pinco” sito presso il Lungomare Dante Alighieri.

Ad oggi, infatti, l’importo complessivo di €1.100.000, di cui 400.000 cofinanziati dal Comune, non risulta in posizione utile in graduatoria per accedere a finanziamento in considerazione della valutazione ottenuta dal Dipartimento pari a 34,14 sebbene il settore comunale di competenza, mediante apposita valutazione tecnica, prevedesse un punteggio di 56,64. Pertanto, per le motivazioni di cui sopra, la Giunta ha autorizzato il Sindaco ad impugnare il Decreto del Dipartimento per lo Sport specifico al fine di ottenere l’ammissione a finanziamento del progetto di manutenzione straordinaria dell’impianto sportivo. “Siamo determinati ad andare avanti per far valere la nostra tesi, della quale siamo convinti, – dichiarano l’Assessore Abbruscato ed il Sindaco Tranchida – al fine di ottenere il finanziamento ed avviare al più presto possibile i lavori presso una delle tante palestre cittadine ereditate in stato disastrato e bisognosa di manutenzione urgente”. 
È stata rilevata l’irragionevolezza del provvedimento in quanto – chiosano l’Assessore Safina ed il Sindaco Tranchida – non sono stati attribuiti al progetto presentato alcuni valori che ad avviso degli avvocati, dei tecnici e dei progettisti avrebbero dovuto essere certamente assegnati e che con appena 0.64 punti consentirebbero all’impianto di entrare in graduatoria ed ottenere il finanziamento”.