Porto Marsala, PD e movimento Cento Passi: si convochi un Consiglio comunale aperto

Dopo settimane in cui la querelle che riguarda il porto di Marsala, è rimbalzata agli onori della cronaca, si registra un ulteriore polemica tra l’Assessore Regionale Falcone e il Sindaco di Marsala Grillo. L’evidente balletto degli attori in campo con le loro dichiarazioni, l’attacco dell’Assessore Regionale che attribuisce la colpa dell’immobilismo alle mancate scelte da parte dell’amministrazione cittadina ingenerano confusione tra gli operatori e tra i cittadini.

Per chiarire l’attuale situazione sul porto di Marsala, le reali condizione in cui oggi versa e quali sono le prospettive perché vengano realizzate al più presto le opere necessarie per la sua piena fruizione il PD e il movimento Cento Passi reiterano la richiesta di convocazione di un Consiglio Comunale aperto da svolgersi in una sede idonea al rispetto della normativa anti covid, in cui, alla presenza di tecnici, sindacati, associazioni di categoria, operatori portuali e cittadini, le Istituzioni interessate si confrontino in un dibattito pubblico.