Tratta ferrovia Palermo-Trapani via Milo in gara I lavori di ripristino

Finalmente si sta per concludere la fase autorizzativa di quest’opera. Una tratta chiusa da quasi un decennio e le pratiche che la riguardavano impigliate tra le pieghe della burocrazia e degli iter ministeriali. Oggi finalmente si possono annunciare 2 importanti obiettivi raggiunti:1 – la messa in gara, lunedì, dei lavori di ripristino della tratta ferroviaria Palermo Trapani via Milo per un importo di 150 milioni di euro;2 – la messa in gara, entro una settimana, dei lavori di realizzazione del sottovia fra la via Marsala e la via Virgilio nel comune di Trapani grazie al quale verranno eliminati 3 passaggi a livello per un importo di 20 milioni di euro.Nei prossimi giorni avremo anche il rilascio della via per l’elettrificazione della linea Palermo Trapani, lavoro finanziato dal governo nazionale per un importo di 85 milioni di euro.Questo vuol dire lavorare per recuperare il gap infrastrutturale di cui soffre la Sicilia nei confronti del resto d’Italia, per questo mi sono battuto non soltanto per il ripristino ma anche per l’elettrificazione della linea così da includere anche la provincia di Trapani nella rete ferroviaria elettrificata della Sicilia. Sono lavori che verranno effettuati anche grazie ai fondi del PNRR e soprattutto velocizzati perché inseriti tra le opere di utilità strategica nazionale che godono dei poteri straordinari del commissario Filippo Palazzo.Non ci fermeremo fino a quando in questa terra non si sarà ripristinata la normalità e oggi, con un pizzico di orgoglio, posso dire di averla avvicinata un po’ di più.