Dusty promuove raccolta di cibi a sostegno del Banco Alimentare Sicilia: 5 Comuni coinvolti delle province di Catania e Messina

Buongiorno gentili colleghi,

a seguire il comunicato stampa in oggetto (e in allegato due immagini a
corredo, entrambe di taglio orizzontale)

Comunicato Stampa N. 546 – 20 novembre 2021

Combattere lo spreco e la fame nel mondo sostenendo le strutture caritative
dei singoli territori

“GLI EROI DEL CIBO SOLIDALE” PROMUOVONO LA RACCOLTA ALIMENTARE DURANTE LA
‘SERR 2021’

La straordinaria iniziativa lanciata da Dusty, in occasione della Settimana
europea per la riduzione dei rifiuti

Combattere lo spreco alimentare e recuperare il cibo ancora in buono stato
di conservazione è l’importante azione di economia circolare che Dusty
concretizzerà in occasione della European week for waste reduction 2021
(Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti) in programma dal 20 al 28
novembre, quest’anno dedicata alle “Comunità circolari”, supportando così
l’impegno dei volontari del Banco Alimentare Onlus della Sicilia.

Il progetto “Gli eroi del cibo solidale” esalta principi fondamentali quali
l’etica, l’impegno contro le disuguaglianze e i disagi sociali, il rispetto
del prossimo e del territorio, e al contempo consolida la partnership di
Dusty con il Banco Alimentare Onlus della Sicilia, coniugando l’uso
razionale delle risorse a disposizione con la tutela ambientale e la
solidarietà sociale. 

Dusty organizzerà l’azione “Gli eroi del cibo solidale” in alcuni dei comuni
siciliani dove si occupa dei servizi di igiene ambientale e raccolta
differenziata, e vedrà la partecipazione attiva degli studenti delle scuole
primarie e secondarie di primo grado (con il supporto delle famiglie e delle
comunità), per la nobilissima causa di donare al Banco Alimentare Onlus
della Sicilia generi alimentari di prossima scadenza o eccedenti, affinché
siano redistribuiti alle strutture caritative dei singoli territori.

LE CITTÀ COINVOLTE, IL RUOLO DEGLI STUDENTI E DELLE FAMIGLIE:

Nelle città Gravina di Catania, Misterbianco, Motta Sant’Anastasia e
Valverde dell’hinterland catanese, e nella messinese Barcellona Pozzo di
Gotto, gli studenti delle scuole comunali avranno la missione di recuperare
dalle loro credenze di casa quei prodotti alimentari vicini alla scadenza ma
ancora in buono stato e perfettamente commestibili.

Avranno inoltre il compito di sensibilizzare gli adulti a fare lo stesso e
di donare parte della “spesa” fatta in casa, ai volontari del Banco
Alimentare Onlus della Sicilia nei punti di raccolta allestiti da Dusty per
l’occasione, da cui poi gli alimenti saranno redistribuiti a vari enti
caritativi.

Saranno accettati cibi inscatolati come pasta e riso, biscotti, conserve,
barattoli di salsa di pomodoro, olio d’oliva, tonno e carne in scatola, ed
altri alimenti purché non siano prodotti freschi da banco frigo.

LE DATE E I LUOGHI DI RACCOLTA:

Lunedì 22 nov > Barcellona PdG: gli studenti dell’I.C. Capuana porteranno
gli alimenti al CCR (via Ettore Majorana 18); azione che, estesa alle
famiglie e alla comunità tutta, proseguirà fino al 27 novembre (sempre al
Centro Comunale di Raccolta);

Lunedì 22 nov > Gravina di Catania: Istituto comprensivo C. Rodari/Nosengo
(Via San Paolo, 107);

Nelle date 22, 25 e 26 nov> a Motta Sant’Anastasia la raccolta sarà fatta
dagli studenti dell’Istituto comprensivo Gabriele D’Annunzio, in Via Ragusa;

Il 23 e il 24 nov> a Misterbianco saranno gli studenti dell’Istituto
comprensivo Don Milani (Via Federico De Roberto, 2);

Giovedì 25 nov> a Valverde la raccolta alimentare è aperta alla comunità: i
cibi da donare potranno essere portati in Piazza Santuario dalle 9 alle
12.00.

*Nel rispetto delle disposizioni anti-Covid i cittadini che vorranno aderire
sono invitati a indossare la mascherina.

**In presenza di condizioni meteo avverse, le iniziative potrebbero subire
variazioni che saranno comunicate nella pagina Facebook delle città
interessate.