Nuovi traguardi per l’Orchestra Orfeo

Si moltiplicano gli appuntamenti concertistici in cui l’Orchestra Orfeo sarà protagonista in questi mesi.

Le collaborazioni musicali estive con il Teatro Massimo Vincenzo Bellini, la Società Catanese Amici della Musica e l’Associazione Mozart Italia sono state la conferma di una realtà musicale di rara qualità e prestigio che si sta imponendo nel panorama musicale del nostro territorio.

Domenico Famà, direttore musicale della formazione, parla con entusiasmo di un bel successo, confermato dagli apprezzamenti ricevuti da personalità musicali di riferimento nel settore, dalla stampa e dalla critica, nonché dalle nuove richieste di collaborazione.

L’Orchestra Orfeo è stata fondata con coraggio a Catania nell’estate 2020 ed è formata da un gruppo affiatato di professori d’orchestra nonché da giovani ed eccellenti strumentisti di nuova generazione a servizio della grande musica.

Il primo dei prossimi appuntamenti vede l’Orchestra Orfeo ospite della prestigiosa stagione del Trecastagni International Music Festival – organizzata dal M° Carmelo Pappalardo – sabato 18 dicembre 2021 presso la Sala del Piccolo Seminario di Trecastagni (CT). In questa occasione Domenic Famà dirigerà l’orchestra in un programma dedicato a Mozart, Mendelssohn, Arensky, Tchaikovsky ed Elgar, con l’intervento del soprano Giulia Mazzara
e del violoncellista Giulio Nicolosi.

Il secondo appuntamento musicale si terrà presso la Chiesa dell’Immacolata di San Gregorio di Catania giovedì 6 gennaio 2022 e chiuderà le manifestazioni artistiche in programma. Il concerto è organizzato sotto invito del Comune di San Gregorio, dell’assessore Giovanni Zappalà e del direttore artistico Rosaria Guglielmino. In programma musiche di Bach, Mozart, Rossini, Mendelssohn e Bottesini, con l’intervento del clarinettista Vincenzo Isaia e del contrabbassista Carmelo La Manna.

Ma il punto forte delle prossime attività – rivela in anteprima Famà – è un progetto discografico che si svilupperà nel 2022 e che nasce da una collaborazione con l’etichetta olandese Brilliant Classics, una delle case discografiche più conosciute al mondo nel campo della musica classica. Tutti i dettagli nei prossimi mesi!