Calcio: Monreale-Mazara 0-1

Il Mazara torna a sorridere: esordio positivo per mister Manuele Domenicali in panchina, con i gialloblù che espugnano di misura il campo del Monreale grazie a una rete di Guaiana nel secondo tempo. Tre punti pesanti per i canarini che salgono così a quota 16 in classifica. Di seguito la cronaca del match e il tabellino:

Primo tempo: Mazara pericolosissimo nei primissimi secondi con Sene, Ingrassia è costretto a un grande intervento. Reazione dei padroni di casa al 3’ con una punizione di Ruggeri, Pizzolato respinge in tuffo. Al quarto d’ora, iniziativa personale di Elamraoui che entra in area e prova il sinistro ma trova l’intervento di Ingrassia. Al 24’ è il Monreale a farsi vedere, cross in mezzo per Sidoti ma il tentativo è debole. Dall’altra parte Guaiana riceve palla in area ma scivola al momento della battuta a rete. Al 28’ azione sulla destra e palla a Genesio che prova il destro dal limite, Ingrassia si rifugia in corner. Gara combattuta e squadre che provano a proporsi in avanti. Al 40’ Namio prova il sinistro dal limite ma Pizzolato si fa trovare pronto. Si va così al riposo a reti bianche.

Secondo tempo: Nessun cambio in avvio di ripresa e Mazara subito propositivo con Bulades, Guaiana e Sene. Poco dopo si rendono pericolosi anche Elamraoui è ancora Bulades, ma il Monreale si salva. Al 54’ Federico ci prova su punizione, Ingrassia respinge in tuffo. Quattro minuti dopo, cross dalla destra di Bulades, tentativo di Federico deviato in corner da Canzoneri. Sugli sviluppi del calcio d’angolo, sponda di Rallo e Guaiana in tap-in mette dentro. Mazara che continua a costruire, mentre il Monreale si rende pericoloso con un cross dalla sinistra che si perde sul fondo. I palermitani restano imbrigliati nello schema tattico gialloblù. Al 93’ padroni di casa pericolosissimi con una punizione di Cuccia, intervento prodigioso di Pizzolato che mette in corner. Un minuto dopo arriva il triplice fischio, il Mazara torna a sorridere.

Il tabellino
Monreale: Ingrassia, Esposito, Rizzo, Cardinale, Canzoneri, Zammitti, Giglio (40’ Cuccia), Ruggeri (69’ Baldeh), Fofana (68’ Molinini), Namio (82’ Gastone), Sidoti. A disp.: Cannella, Sciacca, Procida, Montaperto, Saia. All. Bennardo.

Mazara: Pizzolato, Genesio (63’ Rosella), Zerillo, Abbate, Lombardo, Rallo, Bulades, Federico (88’ Pisciotta), Guaiana (82’ Badjie), Elamraoui, Sene (74’ Melia). A disp.: Marino, Aiello, Pirrello, Lo Giudice, Pisciotta, Gancitano. All. Domenicali.

Arbitro: Andrea Augello della sezione di Agrigento
Assistenti: Andrea Varisano (Agrigento)-Federico Principato (Agrigento)

Marcatori: 60’ Guaiana

Note: Ammoniti: Fofana (Mon), Esposito (Mon), Guaiana (Maz). Recupero: pt 2’, st 4’.