All’IRCCS Centro Neurolesi “Bonino Pulejo” di Messina: corsi Primo Soccorso BLS

Nei giorni scorsi all’IRCCS Centro Neurolesi “Bonino Pulejo” di Messina, presso il P.O. Piemonte, si è concluso un primo ciclo degli importanti corsi BLS certificati dall’American Heart Association, una delle maggiori società scientifiche a livello internazionale nell’ambito della rianimazione cardio-polmonare, rivolti al personale. Si tratta della formazione Basic Life Support and Defibrillation, ovvero il supporto di base alle funzioni vitali e la defibrillazione. Queste tecniche di primo soccorso comprendono la rianimazione cardio-polmonare ed altre manovre salvavita. I protocolli BLS possono essere messi in prativa sia da operatori sanitari sia da privati cittadini, purché in possesso di adeguata formazione. Sono particolarmente importanti considerato il fatto che ogni anno, in Italia, più di 60mila persone vengono colpite da arresto cardiaco, circa 164 persone al giorno. La percentuale di sopravvivenza senza un intervento immediato, in questi casi, è vicina allo zero. Con le manovre BLS la possibilità di sopravvivenza delle vittime aumenta di tre volte. L’IRCCS, oltre ad una cinquantina di risorse che hanno già avuto la formazione, ha provveduto a formare unità di personale anche come istruttori che a loro volta potranno tenere i corsi ai colleghi, si tratta dei dirigenti medici: Salvatore Leonardi, Elisa Melissari, Rosa Corallini, Lorenza Mazzeo, Francesco Mamone e Antonio Duca; e dei Collaboratori Professionali Sanitari Infermieri: Valentina Guerra, Fedele Occhipinti, Michele Gallo, Letteria Micali, Maria Donia, Emanuele Velardi e Stefania Sorbetti. Coordinatore del team aziendale istruttore BLS è il dott. Salvatore Leonardi, direttore f.f. dell’U.O.C. Terapia Intensiva.