Questione Sindaco Pogliese,Finocchiaro: “alle forze politiche della città per un grande patto unitario che conduca a nuove elezioni amministrative per ridare certezze ai catanesi”

Riguardo alla  sentenza emessa dalla Corte Costituzionale che riguarda il sindaco Pogliese, per cui i giudici hanno scritto che “non sono fondate le questioni di legittimità costituzionale”, e che pertanto rimette il destino del primo cittadino del capoluogo etneo  nelle mani del tribunale di Catania in merito a una sua sospensione, interviene il coordinatore cittadino di AZIONE Catania, Carmelo Finocchiaro per esprimere la propria preoccupazione per quanto sta avvenendo e sulle sorti che adesso si prospettano per la città di Catania che già da tempo sta attraversando tanti problemi.


Per Carmelo Finocchiaro “la sentenza della Corte Costituzionale, che di fatto sospende di nuovo Salvo Pogliese dalla sua carica il sindaco di Catania, mette ulteriormente in crisi questa grande città che già sta vivendo grandi problemi di vivibilità, nettezza urbana e altri ancora a tutti noti. A questo punto -aggiunge Carmelo Finocchiaro– noi di AZIONE facciamo appello tutte le forze politiche e sane della città di Catania, invitandoli a fare con noi una grande riflessione e di conseguenza un grande patto unitario che porti ad un percorso comune che finalmente poi possa trovare uno sbocco naturale in una eventuale elezione di un nuovo sindaco e quindi ad un rinnovo del Consiglio comunale.”