Aeroporto di Trapani Birgi: inizia in positivo la stagione invernale

Diffuse le statistiche di novembre. Il presidente Salvatore Ombra: «La crescita è costante. Sono numeri che generano entusiasmo e fiducia»

Dal 1° novembre ha avuto inizio la stagione invernale 2021/2022, dal punto di vista dei voli e delle relative statistiche, per l’aeroporto Vincenzo Florio di Trapani Birgi. Il primo mese ha registrato un totale di 39518 passeggeri e movimenti e un +698% traffico pax e + 105% movimenti rispetto al 2020, +60% pax e +33% movimenti rispetto al 2019 e +3% pax e -1% movimenti nei confronti del 2018.

«Anche questo primo mese della Winter 2021 2022 restituisce un quadro positivo – commenta il presidente di Airgest, società di gestione dello scalo trapanese, Salvatore Ombra -. La crescita è costante in tutto il 2021, già a partire dal mese di giugno. Sono numeri che generano entusiasmo e fiducia. Segno che la cura, possibile grazie al massiccio intervento della Regione Siciliana, ha rimesso in piedi lo scalo, permettendo ai trapanesi di tornare letteralmente a volare».

Fino a marzo 2022 è possibile raggiungere dallo scalo Vincenzo Florio le principali città Italiane: Bergamo, Bologna, Brindisi, Napoli, Parma, Pisa, Roma Ciampino e Fiumicino, Torino, Treviso, Pantelleria e le seguenti città europee Bruxelles, Londra e Malta. Dalla prossima Summer 2022 il panel dei collegamenti da e per Trapani Birgi si estenderà anche ad altre rotte.